Flower Farm in corso

Si ricomincia, ma quest’anno con qualche mq in più…e seriamente! E’ da quest’estate che porto avanti questo progetto di flower farm e adesso che sta prendendo forma la sensazione è strana, il campo non è pieno di fiori, e ci sono tante semine ancora da fare…si riempirà di fiori? mi chiedo. E poi?

Riepilogo di inizio primavera:

Tulipani e narcisi sono tutti in fiore, già raccolti.

In campo sono cresciuti spontaneamente fiordalisi e camomilla che ho trapiantato dove mi faceva comodo. Anche le nigelle sono tornate e vedo qualche germoglio rosso di amaranti…beh, ovviamente anche le cosmee ci sono! Stanno anche spuntando i girasoli seminati in autunno! Certe annuali (le rustiche o hardy come dicono gli inglesi) conviene proprio iniziare a seminarle a settembre!Fiordaliso e cosmee

Il sovescio di semine copre alcune aiuole fornendo azoto e lavorando il terreno con le sue radici…

L’allium mostra già il bocciolo del suo enorme fiore…

Le perenni e biennali stanno mettendo le foglie…

Alchemilla e sanguisorbaCardi dei lanaioli ed echinacea

Qualcuno penserà che abbiamo tanti sassi…ma ci sono anche tanti lombrichi!!

Le prime semine di annuali rustiche stanno germogliando: papaveri, gipsophile…anche le zinnie, meno rustiche,  ci sono (l’anno scorso me le ha bruciate il gelo e ho dovuto riseminarle). Le semine in pieno campo conviene farle a file e non a spaglio, così si può sarchiare fra una fila e l’altra e i germogli sono più evidenti. Poi andranno diradati in modo da lasciare le giuste distanze. Benjamin di Higgledy Garden dice che se fate così il vostro vicino vi considererà molto pro! Ho già piantato le prime radici tuberose di dalie, le altre mi arriveranno in piantina, arg…quando si fanno gli ordini in inglese!

Sono settimane intense, si lavora il terreno (magari un post sulla lavorazione del terreno fra qualche giorno lo scrivo, se riesco con tutto quel che c’è da fare…), si semina fuori, si semina ancora in casa, si iniziano i primi trapianti… oggi ho sistemato in campo i piselli odorosi che ho seminato forse un po’ presto e sono di certo stufi di stare in terrazza ad acclimatarsi insieme agli antirrini.

Un saluto dalla flower farm e a presto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...