Amarillide, in realtà Hippeastrum

amarillis1Ecco la foto del fu fiorito Amaryllis (nome comune improprio di varie specie del genere Hippeastrum) che mia madre coltiva da qualche anno, dopo aver ricevuto il bulbo in regalo dalla vicina. La tinta ben s’intona con l’attuale verde della cucina. E’ sempre uno stupore veder crescere il nuovo fiore gigante da un bulbo apparentemente addormentato per sempre!

E invece…quest’anno è fiorito all’inizio di febbraio. E’ una pianta facile da coltivare. In natura vive in zone tropicali e subtropicali in Centro e Sud America. Da noi gela. Va quindi coltivata in un vaso appena poco più grande del bulbo, in terreno misto con sabbia e sostanza organica. Il bulbo emergerà per 1/3 dal vaso. Teme il freddo invernale, ma in estate le fa bene stare fuori sul balcone in mezz’ombra. Va annaffiata poco nell’epoca di fioritura e quando ha le foglie. Apprezza invece l’umidità nell’aria. Quando è in vegetazione va anche concimata (quest’anno proviamo con un macerato di ortica e consolida). Verso fine estate perde la vegetazione ed entra in riposo. Durante l’autunno va conservata a riposo per un paio di mesi a temperature inferiori ai 15 gradi (ma superiori allo zero) e non va annaffiata. Poi si riporta nell’ ambiente domestico riscaldato, in luogo luminoso ma senza sole diretto, e si riprendono le annaffiature per forzare la fioritura invernale (altrimenti fiorirebbe più tardi a primavera).  Evitare ristagni idrici. Soffre il trapianto che va efettuato solo ogni 5 anni e nel periodo in cui il bulbo è a riposo.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...