Un gran pomodoro

pomodoro01

Intorno al 19 di marzo, mio padre si è presentato con una vaschetta di piantine di pomodori pronte per il trapianto, un regalo di un amico che era stato alla fiera di S.Giuseppe. Di solito da noi, che non abbiamo una serra, i pomodori si trapiantano a metà maggio! Dopo un periodo in casa e un passaggio in vasi più grandi, le piantine hanno raggiunto dimensioni limite. E quindi prima della metà di aprile sono state messe nell’orto. Una l’ho piantata in un angolo riparato vicino all’actinidia. Vicino è nato un altro pomodoro da semi arrivati forse dal balcone dei vicini. Le temperature sono state più alte del normale, nessuna gelata tardiva. Sopravvissute! Pian pianino la pianta ha seguito il fusto dell’actinidia e ha conquistato il parapetto del balcone, ora prosegue in orizzontale, producendo ancora fiori, ignara del fatto che non avrà abbastanza tempo per loro.

IMG_6494

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...