Festa in arancione nell’orto

IMG_3785

In questi giorni autunnali l’orto è illuminato dalle fioriture arancioni! Fiori da orto come calendule, tagete, nasturzi…semplici, ma quando l’ombra arriva prima del solito, loro sono lì e diventano tanti soli a riscaldare l’anima.

IMG_3808bCalendule (Calendula officinalis) con fagiolini e lupini…. aiuole che non ho avuto il tempo di coltivare e ho riempito per tenere il suolo coperto, nutrirlo con le leguminose, avere più fiori utili e belli.

IMG_3787bIn primo piano dei fiori gialli di tagete (Tagetes sspp.) e poi le tondeggianti foglie e i piccanti fiori dei nasturzi (Tropeolus majus).

IMG_3804Le lanternine degli alchechengi (Physalis alkekengi)!

Perchè li chiamo fiori da orto e ci sono sempre negli orti bio? Non solo perchè sono facili da coltivare e propagare… ma anche perchè si possono mangiare! Degli alchechengi si mangia il frutto contenuto all’interno del lampioncino, di tuttte le altre piante il fiore. Poi aiutano a mantenere l’orto in salute. Tagete e calendule allontanano i nematodi che si trovano nel suolo e possono colpire soprattutto patate e pomodori. I nasturzi invece sono utili contro gli afidi.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...